Come tagliare i capelli a casa

Come tagliare i capelli a casa

Imparare a tagliare i capelli da soli è un ottimo modo per risparmiare qualche soldo in più alla fine del mese. Ma… è davvero semplice?

Non ti garantiamo i migliori risultati, ma inizia con il reperire i giusti strumenti: per tagliare i capelli a casa da solo hai infatti bisogno di forbici apposite per il taglio di capelli, una bottiglia d’acqua con spruzzino, un pettine, un asciugamano o un mantello che possa raccogliere i capelli tagliati, evitando che finiscano tra i vestiti.

In particolare, le forbici affilate sono importanti per tagliare i capelli. Il tipo o la lunghezza delle forbici che si utilizza non importa quanto il fatto che siano affilate: valuta la qualità se la lama taglierà un pezzo di filo con facilità. Tieni il filo in modo che dondoli a mezz’aria e poi passa la lama delle forbici attraverso di essa. Se la lama affetta il filo, sono abbastanza affilate per tagliare i capelli. Se, tuttavia, la lama tira il filo prima di tagliarlo, dovresti considerare l’affilatura della lama per ottenere il taglio più morbido possibile. Le forbici affilate ti aiuteranno anche ad evitare di tirare i capelli mentre effettui il taglio.

Fatto ciò, è bene anche attrezzarsi di uno specchio portatile che tu possa utilizzare per guardare la parte posteriore della testa man mano che tagli i capelli.

A questo punto, procedi gradualmente a tagliare i capelli. Fai scorrere i capelli attraverso le dita indice e medio per giudicare la lunghezza. Utilizza lo specchio per vedere i tuoi progressi.

Naturalmente, considerata la varietà di stili e di tecniche, se stai pensando da tempo di tagliarti i capelli da solo, inizia a vedere come procede il tuo parrucchiere. Valuta come pettina i capelli prima di tagliarli o qualsiasi altra tecnica che utilizza per ottenere l’aspetto che desideri.  Potresti anche condividere questo desiderio con il tuo parrucchiere: spesso sarà disponibile a darti alcuni suggerimenti extra su come tagliare i capelli da soli o, magari, aggiustare le lunghezze.

Detto ciò, prima di iniziare il taglio di capelli, assicurati di lavare prima e asciugare poi leggermente la chioma, giusto per liberare i capelli dai grovigli. I capelli devono essere umidi, non estremamente bagnati, per ottenere i migliori risultati di taglio. Se i capelli iniziano ad asciugarsi prima di aver finito, inumiditeli di nuovo con una bottiglia d’acqua a spruzzo.

Infine, se sei un principiante nel taglio dei capelli, cerca di non tagliare troppa lunghezza in una sola volta. Ricorda che puoi sempre tagliare di più, ma non puoi certo ricostruire le lunghezze perdute!

Share this post

Post Comment